Consulenza per aziende agricole

Vegetali

Il mercato è sempre in evoluzione e la ricerca di sapori nascosti può traghettare il consumatore verso un mondo di percezioni sensoriali perdute. Il patrimonio varietale che abbiamo a disposizione nei nostri territori è tanto vasto quanto ignorato e permette una tale abbondanza di applicazioni produttive che sovente ci si trova disorientati, specie in confronto a un mercato che predilige ancora l’uniformità e la standardizzazione dei prodotti.

Gli impianti produttivi che stiamo portando avanti (vigneti, oliveti e frutteti) sono una novità nel panorama commerciale e rappresentano una silenziosa ma efficace rivoluzione gastronomica, i cui “frutti” stanno rapidamente trovando posto negli scaffali dei supermercati.

Avere un terreno e dedicarlo alla coltivazione di antiche varietà può essere un modo economico ed etico per inserire nel mercato qualcosa di inaspettato. È necessario però un supporto tecnico adeguato, capace di identificare le potenzialità produttive del luogo per massimizzare i redditi e ridurre al minimo i costi.

Per avere successo è necessario prestare attenzione a una serie di step, ciascuno di fondamentale importanza:

  • stabilire il tipo di prodotto che si vuole ottenere;
  • elaborare il business plan;
  • analizzare il terreno e le caratteristiche climatiche;
  • scegliere la giusta varietà;
  • scegliere il portainnesto appropriato;
  • progettare l’impianto;
  • realizzare l’impianto e dirigere i lavori.

Non meno importante è quel che segue la messa a dimora: la gestione nel tempo dell’impianto. Quando e come fare i trattamenti? Qual è la migliore tecnica di potatura?
Mauro Carboni e la sua équipe possono assisterti a vari livelli, dalla semplice stesura di linee guida all’impianto chiavi in mano.

Animali

Problematiche analoghe insorgono con le produzioni animali; Alessio Zanon suggerisce un approccio integrato, orientato alla biodiversità animale nei contesti produttivi. I punti cardine in cui l’assistenza di Equa può fare la differenza sono:

  • scelta corretta della specie e razza da allevare, in base a caratteristiche di tipicità, legame storico col territorio, climatiche, geologiche, economiche;
  • elaborazione del business plan appropriato;
  • selezione dei riproduttori: lo stretto collegamento alla rete di allevatori ci permette di determinare in tempo reale quali siano i soggetti più adatti ad ogni esigenza;
  • gestione e mantenimento nel tempo dell’impianto.

I prodotti “biodiversi” sono unici, esclusivi, prestigiosi, ma uniche sono anche le necessità degli allevamenti. Affidarsi a un esperto significa evitare errori che spesso si rivelano fatali!

Richiesta informazioni

Stai iniziando un’attività agricola? Vuoi convertirti al biologico? Devi rinnovare un impianto? Per ogni domanda Equa sarà lieta di cercare la soluzione migliore! Contattaci tramite il modulo sottostante, risponderemo al più presto.